realizzare_video

Cosa rende un video virale? Consigli base di videomaking

Lo dicono i guru del web marketing e quelli della comunicazione digitale, lo dimostrano i numeri e i dati di traffico: i video sono il contenuto più efficace per veicolare informazioni e attrarre gli utenti e la loro importanza in ottica di digital PR diventa sempre più rilevante e consistente. Le agenzie che si occupano della produzione di video a Lugano in Svizzera come a Milano o New York, con tutte le differenze di natura socio-culturale che sussistono, agiscono secondo alcuni principi validi a tutte le latitudini, in modo da realizzare prodotti di reale efficacia e in grado di propagarsi nel cyberspazio tramite like e condivisioni.

Insomma, è abbastanza scontato: non è sufficiente realizzare un video aziendale e lanciarlo sul proprio canale YouTube per raggiungere gli utenti: è necessario puntare su un aspetto specifico, che sia una leva emozionale o un video esplicativo in grado di fornire indicazioni preziose.

O sei originale o sei competente

La rete è un serbatoio di contenuti inesauribile, un incessante fornitore di svaghi e di risorse di ogni tipo. L’utente ha una soglia di attenzione sottile e sussiste una sovrabbondanza di materiali mediali che rende sempre più difficile farsi notare. Lì sta la chiave del successo di un video: essere coinvolgente e offrire qualcosa che non si è già visto, deve divertire, commuovere, spaventare, incuriosire o informare, e deve farlo fin dai primissimi secondi, poiché l’utente di oggi è impaziente e si annoia molto rapidamente.

Un video deve persuadere?

Un video è uno strumento di web marketing e, di conseguenza, dovrebbe essere anche persuasivo. Ma non è detto che compito del video sia quello di convertire in modo diretto e immediato, anzi. Molte società utilizzano le attività di videomaking per rafforzare la propria presenza sul web, per diffondere il brand e la vision a cui hanno deciso di legarsi, senza che il cortometraggio racconti nulla sui prodotti e sui servizi della società. Dunque, è giusto affermare che un video, più che persuasivo, debba essere convincente.

Titolo e thumbnail

Il video non deve essere solo efficace perché faccia successo. Serve una presentazione d’impatto; due, in particolare sono gli aspetti a cui badare: il titolo e l’immagine di copertina (o thumbnail). Il titolo deve incuriosire, spingere l’utente a soffermarsi e valutare valga la pena cliccarci sopra. Il thumbnail è, probabilmente, ancora più rilevante: scegliere il fotogramma azzeccato può fare un’enorme differenza e determinare un successo o una disfatta. Se non ci credi, prova a pensare a quello che fai tu quando navighi su YouTube o su Facebook…


Il partner ideale per
il posizionamento sui motori di ricerca

Contatti

Calle Rafael Almeida 1 – 1/335007 - Las Palmas G.C. – ESNIF B76271691

clienti Italia: +39.3356408081
clienti: +34.657681154

Follow