FONTENOVA

Best workplaces in Italia: la classifica e gli aspetti che fanno di un’azienda il luogo perfetto in cui lavorare

Great Place to Work è un’azienda di ricerca internazionale che ogni anno redige una lista molto particolare. Infatti in questo documento si trovano le informazioni riguardanti le migliori aziende in cui lavorare. La classifica viene fatta prendendo in considerazione molti fattori che renderebbero la vita dei dipendenti migliore. Per questo motivo non si considerano solo gli stipendi ed i bonus, ma anche la qualità dell’ambiente lavorativo.

Viene presa in considerazione anche la possibilità di avere caffè, succhi di frutta e snack gratuiti durante tutto il giorno e boccioni d’acqua per ufficio che eliminano il problema di bottigliette disseminate ovunque. Questi accorgimenti non sono solitamente richiesti esplicitamente dai dipendenti ma, in ogni caso, contribuiscono a migliorare la loro esperienza quotidiana in ufficio. La classifica viene redatta per 3 categorie principali: le aziende di grandi dimensioni, quelle medie e quelle piccole. Alcuni elementi aggiuntivi, come la flessibilità dell’orario di lavoro o la possibilità di lavorare da casa entrano a pieno titolo nel calcolo effettuato dalla Great Place to Work. Infatti tutti questi fattori influiscono non poco sulla qualità dell’ambiente in cui i dipendenti si trovano ad operare.

 

Come risultato, si può facilmente osservare che i best workplaces italiani sono, per quanto riguarda le large companies, il Gruppo Dow, operante nel settore chimico, seguito dai servizi finanziari e assicurativi dell’azienda ConTe.it-Admiral Group plc, a cui segue Kiabi (abbigliamento), Microsoft e Hilton. Per quanto riguarda le medium companies, invece, troviamo Cisco System (IT), Vetrya Spa (IT) e Mars Inc (prodotti alimentari). Nelle piccole imprese, ovvero quelle con meno di 50 dipendenti, le cosiddette small companies troviamo al primo posto Criteo, che si occupa di Digital Performance Advertising, In20 (IT) e Zanox, sempre legata alla pubblicità e al marketing.

Ogni azienda sa che il vero valore dell’impresa è dato da dipendenti e collaboratori che costituiscono il cardine principale di tutte le attività. Per questo motivo puntare ad una valorizzazione della vita delle persone che lavorano all’interno dell’azienda è fondamentale per creare un ambiente più dinamico e competitivo. Sottolinea molto questo aspetto l’Amministratore Delegato di Great Place to Work, Alessandro Zollo che da sempre è convinto dell’importanza del capitale umano all’interno delle aziende. A questo punto non rimane altro da fare che creare un buon curriculum e sperare di diventare un dipendente felice.

.

Fonti: Wired.it, Greatplacetowork.it

Articolo realizzato in collaborazione con Blu, azienda leader specializzata da 15 anni nella distribuzione d’acqua su tutto il territorio nazionale.


Il partner ideale per
il posizionamento sui motori di ricerca

Contatti

Calle Rafael Almeida 1 – 1/335007 - Las Palmas G.C. – ESNIF B76271691

clienti Italia: +39.3356408081
clienti: +34.657681154

Follow